Modello - ARIA - Piazzetta del Monastero di Sant'Erasmo - Veroli (FR) - opera di Laura Bruno

MACO PROMOTION FASHION 

 

 

La sede , le collaborazioni, il progetto

 

MP Fashion crea i suoi progetti stilistici all'interno del MACO MUSEUM,  un museo di Arte Contemporanea privato, concepito nell'albergo diffuso "Monastero di S. Erasmo", un ex monastero benedettino la cui origine più antica risale al VI sec. d.C., fondato da S. Benedetto nel suo tragitto da Subiaco verso Montecassino. Il Museo in questione è un vero e proprio centro nevralgico di sinergie internazionali. Le opere ivi contenute sono frutto di  un'attenta selezione di un Comitato Scientifico di addetti ai lavori che opera a livello internazionale, in coordinamento  con la Galleria SEAC - Spazio Espositivo Arte Contemporanea e il Premio Art-e. Il notevole appagamento estetico che vanta la struttura deriva dal gradevole contrasto tra le solide e funzionali forme tipiche dell'architettura claustrale e la produzione artistica contemporanea ospitata.

 Nel MACO MUSEUM si organizzano corsi alto perfezionamento di canto Lirico (SAP), di pittura, disegno , seminari sull'Arte visiva, nonché mostre personali di artisti emergenti ed in via di affermazione. In particolare, notevole e preziosa è la presenza, tra i nostri collaboratori, della cantante lirica Orietta Manente, primo soprano dell'Accademia di Santa Cecilia e voce solista delle musiche del Maestro Ennio Morricone

La trasversalità di interessi dell' "Accademia delle Arti" gestore unico del MACO MUSEUM , è sicuramente la nota contraddistintiva  della nostra organizzazione, le cui molteplici attività sono tuttavia unite da uno spiccata propensione per il Bello. Per questa peculiarità tipica, nasce il progetto "MP fashion", una linea di abbigliamento di alta moda.  Il marchio ha già presentato in esclusiva, con il plauso del pubblico e degli adetti ai lavori, degli abiti nuziali da donna nell'ambito di "Roma Sposa" 2018, alla Nuvola di Fuksas. Ulteriori inedite presentazioni si sono svolte in concomitanza con kermesse artistiche del MACO MUSEUM.

MP Fashion è concepito come un  atelier in cui il guizzo creativo è validamente supportato da una sapiente manualità, con una specializzazione nel mulage, nel ricamo a mano e nella sapiente arte della tessitura al telaio, in perfetta linea con il concetto di Made in Italy. Il brand auspica un'unione delle Arti; a tal proposito, ha consolidato un saldo rapporto con diversi autori odierni, realizzando abiti da sera a partire da tessuti serici con stampe di opere di pittori nell'orbita del MACO Museum.

L'impegno e la tenacia di MP fashion hanno già consentito al brand di presenziare per ben due volte ad AltaRoma, a Roma Sposa;  ad International Fashion Expo, presso Palazzo Turati, a Milano; presso  Palazzo Branda, a Castiglione Olona (VA); alla kermesse "Contemporanea 2021 - l'arte contemporanea incontra New York, a cura del Maco Museum; al Pitti Immagine Uomo, presso la galleria Aria Art Gallery di Firenze; alla kermesse "Contemporanea 2022 - Portofino, presso Castello Brown.

 

MP Fashion is conceived as a modern atelier, in which creative flair is supported by manual skills, with a specialization in mulage, hand embroidery and the skilful art of loom weaving, in perfect line with the concept of Made in Italy.  MP fashion hopes for union with the visual arts. In this regard, it created evening dresses using fabrics printed with works by abstract painters (such as Paola Zannoni).  These dresses have been shown in Palazzo Turati, Milan (in the presence of the Indonesian embassy in Italy); Swiss Logistic Centre, Chiasso, Switzerland; Nuvola by Fuksas, Rome; Cinecittà Studios, Rome; Villa Cimbrone, Ravello (SA); St. Augustine Cloister, Veroli (FR); Palazzo Branda, Castiglione Olona (VA), Saphira & Ventura Art Gallery, New York; Castello Brown, Portofino (GE).

 

 

 

Modello "Color" - Piazzetta del Monastero di Sant'Erasmo - Veroli (FR)
Modello "Aria", giardino del Monastero di Sant'Erasmo - Veroli (FR) - opera di Ornella De Rosa
Modello "Color" - Monastero di Sant'Erasmo - Veroli (FR)
Modello "Rose" - Basilica di Sant'Erasmo - Veroli (FR) - (esterno)
Modello "Rose" Basilica di Sant'Erasmo - Veroli (FR) - (esterno)
Modello "Rose" - MACO MUSEUM (all'interno del Monastero di Sant'Erasmo - Veroli (FR))
Modello "Rose"- opere di : Livia Licheri, Cristian Mancini , Mario Farini
Modello "Nuvola" - opera Paola Zannoni
Modello "Nuvola" - abito finalista Roma Sposa 2018 - Piazzetta del Monastero di Sant'Erasmo - Veroli (FR) - opere: pittoscultura Laura Bruno , Sedia Paola Zannoni

 

 

 

 

 

 

"LA MODA OMAGGIA DANTE ALIGHIERI"  -  MP FASHION BY PAOLA ZANNONI 

 

 

 

Dalle preziose sete con la stampa delle pitture di Paola Zannoni, con cui si è stabilito un proficuo rapporto di collaborazione, sono nate delle creazioni sartoriali ispirate all'Inferno, al Purgatorio e al Paradiso dantesco, in linea con l'evento "La moda omaggia Dante Alighieri".

Gli abiti sono stati presentati nel rinascimentale Palazzo Branda Castiglioni, a Castiglione Olona (Va), il 18-09-21, e nel neorinascimentale Palazzo Turati, a due passi dalla centralissima Piazza Cordusio a Milano, il 24-09-21, nell'ambito dell' International Fashion Expo, realtà nata a partire da un'idea di Gian Giacomo William Faillace, tenutosi alla presenza, tra i tanti, dei rappresentanti dell'Ambasciata indonesiana in Italia.

MP Fashion ha così declinato il tema :

iil cromatismo, con la sua comunicazione immediata e incisiva, è sicuramente uno dei linguaggi più efficaci per rappresentare sotto forma di abito le tre Cantiche dantesche.

IIl rosso è il colore del fuoco e del sangue, dell'amore carnale e della sofferenza, sicuramente il più calzante della tavolozza per rappresentare l'Inferno. Le forme sono in questo caso fiammeggianti, sinuose e seducenti, come le tentazioni che inducono a peccare.

Ill Purgatorio, invece, può essere raffigurato da una palette che spazia dai toni più cupi, ad indicare il senso di colpa per il peccato commesso, a quelli più chiari e limpidi, metafore del pentimento e del nascente desidero di catarsi.

In questo caso delle maschere costellano il tessuto impiegato: sono le sovrastrutture, i condizionamenti negativi da smantellare per la trasformazione in volti puri.

La gonna, con i suoi volumi, vuole suggerire la montagna del purgatorio dantesco.

Infine, il Paradiso non può non essere rappresentato dall'azzurro, cromia del cielo, del manto della Vergine, degli spazi infiniti del firmamento, e dal bianco, indice, per antonomasia, di Purezza.

La fluidità di questa distesa serica induce un senso di benessere e serenità, come se si fosse allietati dal coro dei Serafini.

Il tulle rimanda all'impalbabilità e all'inconsistenza delle nubi.

 

 

 

 

 

Modello "Hell"
Modello "Purgatory"
Modello "Paradise"

MP FASHION A "CONTEMPORANEA 2022 - PORTOFINO" 

location:  CASTELLO BROWN

abito: "Love in Portofino"

 

La Liguria: una lingua di terra scoscesa e aspra, dove la montagna cede improvvisamente il passo al mare; un luogo di sfida: quella dell'uomo con la Natura, da cui il primo risulta vincitore grazie al terrazzamento; una regione che, nonostante ciò, è famosa in tutto il mondo per la floricoltura, così delicata e armonica.

"Love in Portofino" vuole essere un omaggio a questo territorio: la lavorazione della lana grezza al telaio rappresenta un richiamo al paesaggio montano, l'ecopelliccia un riferimento alla neve che d'inverno imbianca i rilievi dell'Appenino ligure, mentre i fiori che si affastellano sull'abito  sono i fiori di San Remo, ricca di coltivazioni rare e strabilianti, delle aiuole e dei balconi della piazzetta di Portofino, che tante dive hanno visto avvicendarsi.

"Love in Portofino " :

la Bellezza può farsi largo anche sul più impervio dei sentieri, manifestarsi epifanicamente, e il fiore che nasce nelle avversità è il più bello e rigoglioso di tutti.

 

 

 

EVENTS 

  • MP fashion - marchio di proprietà dell'associazione culturale Accademia dell Arti - Veroli (FR) - tutti i diritti riservati -
  • Direttore Luciano Costantini 
  • Direttore Marketing Ivan Caccavale
  • Info e appuntamenti in Atelier: 345 089 2456

 

Servizio riservato ai soci dell'Accademia delle Arti, chiedi info per diventare socio.

Stampa | Mappa del sito
© Accademia delle Arti